๐ˆ๐‹ โ€œ๐Œ๐€๐™๐™๐ˆ๐๐ˆโ€ ๐€ โ€œ๐๐Ž๐‘๐“๐€ ๐€ ๐๐Ž๐‘๐“๐€โ€ ๐Œ๐„๐’๐’๐€๐†๐†๐„๐‘๐Ž ๐ƒ๐ˆ ๐‹๐„๐†๐€๐‹๐ˆ๐“๐€โ€™

di Davide Perri

โ€œNoi studenti del Liceo Linguistico Mazzini di Locri vogliamo far comprendere agli altri studenti, e a tutti i giovani, che noi dobbiamo essere i primi a voler ripudiare questa โ€œrealtร  malataโ€. Un cancro insito in una societร  sana che tenta di divenire metastasi inestirpabile. Ma noi studenti del Mazzini partiamo da oggi per arrivare a fra 10, 20 anni a portare avanti il nome della Calabria. Siamo convinti che lo potremo fare grazie allo studio e alla cultura. Con il dialogo siamo convinti di poter dare una svolta alla nostra societร , anche perchรฉ, se non saremo noi a farlo, chi lo farร  al posto nostroโ€?

Ospiti della popolare trasmissione โ€œPorta a portaโ€, ideata e condotta da Bruno Vespa, in occasione della puntata speciale dedicata alle vittime delle mafie, la delegazione di studenti formata da: Francesco De Pietro, Maria Santacroce, Emanuele Scali, Davide Perri, Lucrezia Ritorto, Elena Vescio, accompagnati dalla prof.ssa Federica Malara e dallโ€™artista Bruno Panuzzo รจ tornata a Locri tra i banchi del Mazzini ancora piรน convinta a voler ribadire lโ€™impegno e lanciare un messaggio importante. โ€œLa Locride non รจ solo โ€˜ndrangheta e i calabresi sono stufi di un sistema โ€œmarcioโ€ che, ormai da generazioni, priva questa terra di tutto ciรฒ che le รจ rimasto di bello, senza curarsi delle conseguenze.ย  Riteniamo che questโ€™esperienza sia stata, per noi, estremamente formativa ma anche essenziale per comunicare agli altri, lโ€™importanza della conoscenza e della formazione culturale per poter perseguire ideali e progetti di non facile realizzazioneโ€.

Siamo โ€œsbarcatiโ€ negli studi televisivi di Porta a porta grazie al nostro impegno nei progetti sulla legalitร  e, in particolare, per โ€œAbbasso la โ€œ…ndraโ€, prodotto multimediale ideato dallโ€™artista Bruno Panuzzo e realizzato dagli studenti del โ€œMazzini.

La scuola aveva giร  ricevuto, nei mesi scorsi, riconoscimenti e ringraziamenti da parte di Papa Francesco e dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La massima autoritร  dello Stato e il supremo riferimento religioso del Cattolicesimo, hanno voluto elogiare lโ€™impegno dei Licei Mazzini nella lotta e il contrasto alla โ€˜ndrangheta. Anche in passato il Mazzini aveva portato avanti dei percorsi sulla legalitร , come il โ€œCammino della legalitร โ€, legato al ricordo di Francesco Fortugno, e ottenuto significativi riconoscimenti come il premio speciale per la legalitร  intitolato a Giancarlo Siani, conseguito partecipando a un concorso di giornalismo scolastico.

  • Davide Perri V D LB – Licei G. Mazzini – Locri