๐—”๐—Ÿ ๐—Ÿ๐—œ๐—–๐—˜๐—ข ๐—ญ๐—”๐—Ÿ๐—˜๐—จ๐—–๐—ข ๐—ฆ๐—œ ๐—ฃ๐—”๐—ฅ๐—Ÿ๐—” ๐——๐—œ ๐—œ๐—ก๐—™๐—ข๐—ฅ๐— ๐—”๐—ญ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜

di Redazione

Sรฌ รจ concluso con successo, al Liceo Scientifico Zaleuco di Locri, guidato dal Dirigente Carmela Rita Serafino, il progetto Zaleuco Magazine, portato avanti dalla referente professoressa Luisa Totino, assieme al giornalista Rocco Muscari, corrispondente della Gazzetta del Sud e con la collaborazione di Jacopo Giuca, direttore di Metis. Un percorso ben strutturato e scandito da diversi momenti, che hanno addentrato i ragazzi nel meraviglioso mondo dellโ€™informazione, creando una vera e propria redazione giornalistica. Sรฌ รจ passati da come nasce una notizia alle varie tipologie di fonti da cui attingere, fino alla struttura del menabรฒ e quindi al PDF finale, il tutto arricchito da un excursus di storia del giornalismo, per non dimenticare i grandi della stampa, come Enzo Biagi, Indro Montanelli, Eugenio Scalfari, e tanti altri, che hanno dato un esempio e un contributo eccellenti alla divulgazione della notizia. Puรฒ sembrare qualcosa di anacronistico, portare avanti, oggi, nella scuola, un progetto giornalistico di una certa portata, visto lโ€™imperversare dei social e di una vita che scorre, quasi interamente sul web, ma non รจ cosรฌ. La bellezza di ricercare, di approfondire di persona tutte quelle informazioni, utili a trasmettere la notizia di un evento, il piรน possibile autentica e vicina alla realtร , non potrร  mai essere sostituita da un computer. รˆ pur vero che il digitale accelera e semplifica indagine, puรฒ essere un prezioso supporto, ma palpare il vivo delle emozioni, che suscita un fatto, attraverso domande dirette ai soggetti coinvolti, attraverso foto e video prodotti sul posto, dร  sicuramente un altro sapore alla notizia. Le parole che informano, non sono solo descrittive o fredde esplicazioni di azioni che si susseguono, ma devono mettere il lettore nelle condizioni di rimanere coinvolto interiormente dallโ€™ evento, e produrre in lui delle riflessioni, delle domande, che possono sfociare in monito morale, facendo dellโ€™informazione, un veicolo di valori umani, legali, democratici e di cittadinanza attiva. รˆ ciรฒ che hanno sperimentato i ragazzi dello Zaleuco, nel percorso progettuale, alimentando quella curiositร , che sta alla base di una conoscenza autentica, formativa e accrescitiva, tipica di cittadini, consapevoli e attenti alle vicende del loro territorio, punto di partenza, per interventi migliorativi e propositivi nei confronti della propria comunitร . Ed รจ per questo che al termine del cammino, che ha visto la realizzazione della Rivista Zaleuco Magazine รจ doveroso ricordare ciascun componente della splendida e operativa redazione: Antonio Calautti (III A), Giandomenico Vumbaca (III A), Sophia Costa (III A), Serena Sansotta (III A), Ilaria Serrano; (III A), Bruno Pelle (III A), Simona Reale (III A), Giada Pucci (III A), Gabriele Spatolisano (III A), Davide Pedullร  (III B), Adriana Fragomeni (III B), Virginia Flora (III C), Arianna Loccisano (III C), Giada Cataldo (IV A), Domenico Correale (IV A), Elena Dicembre (IV A), Davide Marrapodi (IV A), Erika Multari (IV A), Massimo Prochilo (IV A), Elisa Valente (IV C), Gianluca Murdaca (V B). Un plauso a questi ragazzi, che hanno dato voce al Liceo Zaleuco, con lโ€™augurio che questa informazione, sempre un passo avanti, possa portare lustro alla nostra Terra Ionica, foriera di gloria e adamantine tradizioni. Il giornalista รจ lo storico dellโ€™istante (Albert Camus).