๐€๐‹๐„๐’๐’๐€๐๐ƒ๐‘๐Ž ๐Œ๐ˆ๐‚๐‡๐„๐‹๐„, ๐๐„๐๐•๐„๐๐”๐“๐Ž ๐ƒ๐€ ๐•๐€๐‹๐„๐๐“๐ˆ๐๐Ž

di Susy Scola

Dopo una storia dโ€™amore durata ben 25 anni, qualche giorno fa Pierpaolo Piccioli, ormai ex direttore creativo di Valentino, ha lasciato il brand. Insieme a Piccioli, Valentino, ha vissuto una rinascita, con collezioni iconiche, restando attaccato alle radici ben salde con lโ€™impronta di Valentino Garavani, ma con uno sguardo sempre al futuro.

Pierpaolo ha sempre voluto dimostrare il lavoro che cโ€™รจ dietro un abito che, con la collezione โ€œAnatomy of Coutureโ€, presentata durante lโ€™Haute Couture Week del 2022, ha deciso di cambiare i canoni della moda, dichiarando apertamente che lโ€™intento delle sue ultime opere dโ€™arte รจ proprio quello di mettere qualsiasi tipo di donna a suo agio, in quanto non รจ il corpo che si adatta allโ€™abito, ma รจ lโ€™abito che deve essere disegnato direttamente sul corpo.

Piccioli, inoltre, ha sempre dato importanza alle sue sarte, le sue collaboratrici senza le quali nulla di ciรฒ che ha realizzato durante questi anni sarebbe stato possibile.

Oggi, perรฒ, cโ€™รจ giunta una notizia che il mondo della moda aveva giร  sospettato: Valentino, a partire dalย 2 aprile, sarร  in mano dellโ€™ex direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele.

Michele รจ un vero rivoluzionario, uno dei capisaldi della moda italiana e internazionale, che ci ha giร  dimostrato, durante i suoi sette anni con Gucci, il suo concetto di moda senza barriere.

Ecco perchรฉ, nonostante il dispiacere per lโ€™addio di Piccioli al brand, la notizia dellโ€™entrata di Alessandro Michele รจ stata acclamata con grande entusiasmo.ย Non ci resta altro che aspettare settembre 2024 per il suo esordio e di accoglierlo calorosamente sulle passerelle piรน importanti.