π‚πŽππ…π‘πŽππ“πŽ π€π‹π‹β€™πˆπ’π“πˆπ“π”π“πŽ πŒπ€π™π™πˆππˆ πƒπˆ π‹πŽπ‚π‘πˆ π’π”π‹π‹β€™π€π”π“πŽππŽπŒπˆπ€ πƒπˆπ…π…π„π‘π„ππ™πˆπ€π“π€

di Girolama Polifroni

Il Consiglio dei ministri ha votato a favore del disegno di legge sull’autonomia differenziata, Β presentato dal ministro leghista Roberto Calderoli. Una proposta molto discussaΒ in questi giorni, infatti, tante sono state le prese di posizione e le manifestazioni. Si temeΒ l’accentuarsi del divario Nord-Sud e che questo possa ledere la coesione socialeΒ e il benessere collettivo della nazione. Un argomento molto importante che non puΓ² lasciare indifferenti le Istituzioni educative.

Al β€œMazzini di Locri, mercoledΓ¬ prossimo si svolgerΓ  un incontro informativo proprio sul tema: Autonomia differenziata delle regioni: rischio o opportunitΓ ? Dopo i saluti del Dirigente scolastico interverranno: La dottoressa Barbara Panetta presidente ANPI sezione di Locri-Gerace che si soffermerΓ  sull’UnitΓ  d’Italia e i valori fondanti della Costituzione.

Il professore Vito Pirruccio, componente del Comitato spontaneo metropolitano per l’UnitΓ  d’Italia e l’Uguaglianza β€œAutonomia differenziata e pubblica istruzione”.

Il dottor Arturo Tresoldi che relazionerΓ  sull’impatto della Riforma delle Regioni a statuto ordinario sulla pubblica amministrazione.

Il tutto davanti agli studenti dell’istituto che al termine saranno coinvolti, in un dibattito con i relatori del tema.