πˆπ‹ β€œπ…πˆπ‹πŒπ”π™πˆπŠ 𝐀𝐑𝐓𝐒 π…π„π’π“πˆπ•π€π‹β€ π•π„π‘π’πŽ 𝐋𝐀 π…πˆππ„ 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐐𝐔𝐀𝐑𝐓𝐀 π’π„π“π“πˆπŒπ€ππ€

𝐝𝐒 π‘πžππšπ³π’π¨π§πž

Continua a Gioiosa Ionica, nel giardino di Palazzo Amaduri il β€œFilMuzik Arts Festival” questi gli eventi che continuano a essere proposti:

– GiovedΓ¬ 17 Agosto alle ore 22:00 sarΓ  di scena la musica con l’esibizione di Kihm elettronic e visual che farΓ  da apripista al concerto dei Mundial

– VenerdΓ¬ 18 Agosto alle ore 22:00 verrΓ  proiettato alla presenza del regista Danilo Gatto il film documentario β€œUna storia di vita” con intermezzi musicali della famiglia Ranieri, dinastia di suonatori e costruttori di zampogne. Giuseppe Ranieri, straordinaria figura di mastru ciarameddharu di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, paesino in provincia di Catanzaro, racconta la sua esperienza e quella della famiglia Ranieri Γ¨ una vera e propria “dinastia” di suonatori e costruttori di zampogna, che procede dalla fine dell’Ottocento ma risale ancora piΓΉ indietro nel tempo.

– Sabato 19 Agosto alle ore 22:00 un’intera serata dedicata alla proiezione dei corti selezionati per il β€œFilMuzik Arts Festival” si partirΓ  con β€œInvisible wall” del giapponese Aoi Matsumoto. A seguire β€œThe bagin influencer” di Enzo Bossio, β€œVolevamo la luna – i tre anni (e mezzo) incredibili di Lovere Jazz di Alberto Mantinelli e Silvia Berretta; β€œJazz quintet” di Santoro Procopio; β€œDel padre e del figlio – The mother song” di Mauro Lamanna. L’ultima opera sarΓ  β€œThe desert” di Antonio Vezzari.

– Domenica 20 Agosto alle ore 21:00 ci sarΓ  il classico aperitivo a mano armata buon cibo e cocktail accompagnati da immagini di di film polizzioteschi, selezione a cura di Nutty Giulio. Alle 22:00 verrΓ  proiettato il film β€œLa primavera della mia vita” di Zavvo Nicolosi con Colapesce e Dimartino. UN ROAD MOVIE PER CELEBRARE L’AMICIZIA: La primavera della mia vita Γ¨ il debutto cinematografico del duo musicale Colapesce e Dimartino, ovvero Lorenzo Urciullo e Antonio Di Martino, qui attori, autori delle musiche e sceneggiatori insieme a Michele Astori e a Zavvo Nicolosi, che Γ¨ anche il regista del film e di tutti i videoclip della coppia artistica.