CAULONIA: STRAPPATI I MANIFESTI CON GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA SANTA

Un gesto deprecabile. A Caulonia, nella Locride, persone non identificate hanno strappato dei manifesti murali, che erano stati affissi da poco, e con i quali si rendevano noti gli appuntamenti della Settimana Santa. A denunciarlo lo stesso parroco di Caulonia, don Antonio Magnoli con un post sui social.

“Il vostro posto – ha scritto don Antonio – è al circo, tra i pagliacci e lo sterco di animali. Siete gentaglia che non vuole il bene del proprio paese, ma la sua distruzione. Lo strappo del manifesto della Settimana Santa è un chiaro segno di inciviltà che va condannato ad ogni livello. Ringrazio il vescovo di Locri-Gerace, mons. Francesco Oliva, per la vicinanza e la condivisione della mia condanna. Un grazie anche a tutta la comunità cauloniese, che si è espressa in modo fermo contro l’episodio”.