Si รจ concluso il Percorso per le Competenze Trasversali e lโ€™Orientamento (PCTO) che ha coinvolto circa 35 talentuosi studenti delle classi 3^F, 4^F e 5^F del Liceo artistico Design di Squillace Lido, facente parte dellโ€™Istituto Superiore โ€œEttore Majoranaโ€ di Girifalco diretto dalย DS Tommaso Cristofaro.

Unโ€™esperienza coinvolgente e appassionante che ha ripercorso la storia del gioiello tra lโ€™arte contemporanea, lโ€™arte sacra e la tradizione orafa del Maestro Michele Affidato.

Il PCTO si รจ rivelato non solo unโ€™opportunitร  di apprendimento, ma anche unโ€™occasione straordinaria per acquisire competenze fondamentali che gli studenti hanno avuto lโ€™opportunitร  di mettere in pratica, trasformando la teoria in azione concreta e ha rappresentato un capitolo importante nella crescita personale e professionale dei giovani partecipanti.

Il percorso, finalizzato ad offrire agli studenti occasioni formative di alto e qualificato profilo, co-progettato dai docenti tutor del Liceo artistico insieme ai tutor esterni e declinato sulla base dellโ€™indirizzo di studio di provenienza degli studenti, ha garantito un coinvolgimento immediato dei partecipanti e una migliore efficacia nella trasmissione dei contenuti.

Importante in tal senso, รจ la collaborazione con il Maestro orafo Michele Affidato, in passato giร  ospite del Liceo artistico di Squillace. Michele Affidato ha accolto gli studenti presso il suo laboratorio di Crotone che condivide con i suoi collaboratori e nel quale porta avanti la tradizione orafa realizzando gioielli ed opere interamente a mano e utilizzando antiche tecniche di lavorazione. La lavorazione dellโ€™oro, la fusione del metallo e lโ€™infilatura delle micro-perline, sono state solo alcune delle tecniche mostrate ai ragazzi. Unโ€™arte antica, elaborata con sensibilitร  moderna, arricchita da esperienze personali. ย Nelle sue creazioni, infatti, vi รจ una ricerca dello stile magnogreco-bizantino, fino ad esprimersi nella gioielleria contemporanea, coniugando elementi nuovi e tratti distintivi in un processo creativo sempre attento alle nuove tendenze.

Il Maestro ha raccontato agli studenti il suo percorso, intrapreso giร  da ragazzo quando realizzava, con fili di ferro e cuoio, i suoi gioielli artigianali, immaginando di poter creare con le conchiglie del mare della sua cittร  dei capolavori, coltivando nel frattempo in cuor suo la passione per lโ€™arte orafa. Con tenacia, impegno e laboriositร , ha perseguito il suo obiettivo, fino ad affermarsi a livello nazionale ed internazionale.

Ha parlato del suo percorso artistico e della sua passione che lo ha portato ed esplorare il mistico ed affascinante mondo dellโ€™arte sacra, sino a diventarne un vero e proprio studioso e a ricevere importanti commissioni, ideando capolavori per simulacri, immagini, chiese, luoghi sacri e autoritร  ecclesiastiche. Ad affiancarlo nel racconto, il figlio Antonio Affidato, orafo-scultore e docente di Design del gioiello presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, che supporta lโ€™azienda familiare orafa, nella progettazione delle collezioni di gioielli, premi e opere dโ€™arte sacra, ma anche nella realizzazione delle stesse, partecipando con alcune sue sculture e suoi gioielli a vari eventi e kermesse nazionali e internazionali. Nellโ€™occasione gli studenti hanno potuto ammirare anche tre sue sculture raffiguranti Gea, Milone ed Eracle, esposte presso lo showroom, facenti parte della mostra Rara Avis.

 

Ti sei perso