Skip to main content

A CAMINI TAVOLA ROTONDA SU Partire, restare, tornare. Il ruolo dell’immaginario nel rapporto tra migrazioni e territori

By 19/11/2022Attualità, Cultura, News2 min read
A CAMINI TAVOLA ROTONDA SU Partire, restare, tornare. Il ruolo dell’immaginario nel rapporto tra migrazioni e territori - Incipit - sistema comunicazione

Lo storico problema dell’emigrazione dal Sud verso il Nord, non solo per motivi di lavoro ma, per una infinita serie di disservizi atavici che il paese vive, sarà l’argomento della tavola rotonda “Partire, restare, tornare? Il ruolo dell’immaginario nel rapporto tra migrazioni e territori” in programma a Camini per sabato 26 Novembre. Nel piccolo borgo dell’entroterra ionico arriveranno specialisti e studiosi della tematica, che per un intero giorno analizzeranno le problematiche. Il sindaco di Camini Pino Alfarano aprirà i lavori con i saluti istituzionali e la presentazione del Progetto, seguirà Giovanni Maria De Vita, responsabile del progetto PNRR “Turismo delle Radici” del Ministero degli Affari Esteri, Marco Fabbri Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo. La prima parte della tavola rotonda sarà dedicata alle immagini e alla narrazione dell’emigrazione dal titolo: NARRARE LE MIGRAZIONI E I TERRITORI. A moderare questa striscia di interventi è stata chiamata Melissa Moralli dell’Università di Bologna con gli interventi di Pierluigi Musarò, Coordinatore Welcoming Spaces Italia, Università di Bologna con una Introduzione generale su narrative, su migrazioni e aree interne. A seguire Paola Barretta (Associazione Carta di Roma) con: Immaginari sulla migrazione, Karen Urso (Università della Calabria), Migrazioni nelle aree rurali e Giulia Galera di Miledù e Euricse) con Accoglienza/integrazione/inclusione e sviluppo in aree interne. Dopo la breve pausa Elena Giacomelli dell’Università di Bologna modererà gli interventi di Ruggero Marra (Assessore alla Cultura di Villa San Giovanni) che si soffermerà su Migrazioni e caporalato, Giulia Sonzogno (Officina Giovani) – Immaginari sui territori delle ‘aree interne, Marina Gabrieli (Coordinatrice Nazionale del Progetto “Turismo dalle radici”) – Risultati della ricerca sul turismo delle radici – Emilia Romagna, Rosario Zurzolo (Presidente Jungi Mundu) – Esperienza di Camini. Nel pomeriggio i lavori riprenderanno con il tema: Uno sguardo sulle narrative nei paesi casi di studio del progetto Welcoming Speces. A modera: Alice Lomonaco, sempre dell’Università di Bologna. I relatori saranno: Alberto Alonso (Università di Utrecht); Elena Giacomelli (Università di Bologna); Ricardo Martins (Università di Utrecht); Keina Espineira (Università della Coruña). Sempre nel pomeriggio l’inaugurazione della mostra fotografica: Inaugurazione mostra fotografica con Melissa Moralli (Università di Bologna) – Presentazione photo-book “Connections. Collaborative imaginaries of territories in change across Europe” con il coinvolgimento delle autrici e degli autori del laboratorio fotografico

Alla tavola rotonda parteciperà anche lo scrittore e docente dell’Università della Calabria  Vito Teti che presenterà la sua ultima fatica editoriale Volume “La Restanza”.

A CAMINI TAVOLA ROTONDA SU Partire, restare, tornare. Il ruolo dell’immaginario nel rapporto tra migrazioni e territori - Incipit - sistema comunicazione

© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.