Skip to main content

IL LICEO SCIENTIFICO ZALEUCO DI LOCRI PARTECIPA ALLA COMMEMORAZIONE PER I CADUTI DI NASSIRIYA

By 13/11/2022Cultura, Attualitร , News2 min read
IL LICEO SCIENTIFICO ZALEUCO DI LOCRI PARTECIPA ALLA COMMEMORAZIONE PER I CADUTI DI NASSIRIYA - Incipit - sistema comunicazione

๐‘&๐

IL LICEO SCIENTIFICO ZALEUCO DI LOCRI PARTECIPA ALLA COMMEMORAZIONE PER I CADUTI DI NASSIRIYA - Incipit - sistema comunicazione

Un evento tra ricordo e impegno, quello vissuto dai ragazzi del Liceo Scientifico โ€œZaleucoโ€ di Locri, guidato dal Dirigente Carmela Rita Serafino, che, accompagnati dalla prof.ssa Monica Scoleri e dalla prof.ssa Maria Romeo, hanno partecipato alla Commemorazione per i caduti di Nassiriya congiuntamente alla Giornata della Memoria dei Caduti per la Pace svoltasi a Locri. Insieme ad altre rappresentanze scolastiche e alle Istituzioni militari, religiose, civili, nonchรฉ alle varie associazioni e allโ€™Amministrazione locale, nella persona del sindaco Giovanni Calabrese e dellโ€™Assessore alla Pubblica Istruzione Domenica Bumbaca, si sono stretti nel ricordo della strage, avvenuta a Nassiriya, in Iraq, il 12 Novembre 2003. Un camion cisterna, pieno di tritolo, fece esplodere la base Maestrale, causando la morte di 12 carabinieri, 5 militari dellโ€™Esercito e 2 civili, tutti italiani. La giornata รจ stata scandita da diversi momenti: la deposizione della Corona, lโ€™alzabandiera, la recita della โ€œpreghiera del Carabiniereโ€ con don Mario Del Piano, la lettura dei nomi delle vittime di Nassiriya, lโ€™esibizione degli alunni dellโ€™Istituto Maria Santissima Assunta e del plesso โ€œDe Amicisโ€, nonchรฉ la performance della Banda storica di Stilo, che ha eseguito alcune delle marce piรน famose.

Molto toccante lโ€™esibizione delle danzatrici della scuola โ€œEvolve Danzaโ€ di Giusy Zappavigna sulla musica di Ludovico Einaudi. Al di lร  della commemorazione, perรฒ, lโ€™importanza del ricordo della strage ha la sua importanza, soprattutto per il momento geopolitico attuale che stiamo vivendo, che non puรฒ essere risolto solo con lโ€™uso delle armi, ma impegnandosi allโ€™edificazione della pace, attraverso il dialogo e il confronto. Come ha sottolineato il sindaco Calabrese, considerando la guerra un atto di violenza efferata, che porta solo morte e sofferenza. Inoltre, lo stesso sindaco, ha ringraziato tutte le vittime che si sono sacrificate nellโ€™adempimento del loro dovere in unโ€™operazione di pace, esempi di coraggio ed esemplare volontร  da tenere sempre come punti di riferimento valoriali. I ragazzi del Liceo Zaleuco hanno dimostrato, con la loro presenza, non solo rispetto del ricordo e del sacrificio, ma anche desiderio di impegno e di costanza, per ottenere un mondo in pace. E questo si ottiene solo in un ambiente formativo eccellente, che sa offrire opportunitร  culturali ed esempi sociali e civili, volti a plasmare cittadini e professionisti sani e meritevoli, custodi preziosi del nostro futuro. โ€œCerchiamo di vivere in pace, qualunque sia la nostra origine, la nostra fede, il colore della nostra pelle, la nostra lingua e le nostre tradizioni. Impariamo a tollerare e ad apprezzare le differenze. Rigettiamo con forza ogni forma di violenza, di sopraffazione, la peggiore delle quali รจ la guerraโ€ (Margherita Hack)

ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย ย  ย ย ย  ย IL COMITATO PER LA COMUNICAZIONE DELLO ZALEUCO

ยฉ Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.