Skip to main content

AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’

By 28/10/2022Attualità, Sociale3 min read
AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’ - Incipit - sistema comunicazione

Inclusione. Confronto. Dibattiti. Utilita’ al servizio altrui. La comunità Siderno 1 del MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani), con due momenti d’incontro, confronto e celebrazione, in occasione della Giornata dello Scautismo Adulto, istituita dal MASCI, e del Tempo del Creato voluta dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) ha raggiunto appieno l’obiettivo. Nei giorni scorsi, presso la sala dell’YMCA si è tenuta la Tavola Rotonda: “Da un coro di grido amare a un coro che grida Amore. Il creato chiama, come rispondiamo?”.  Moderata da Cinzia Docile, responsabile diocesana dell’Azione Cattolica, settore Adulti e già Direttrice del Corso Socio Politico e per la cura del Creato “Laudato Si’” della Diocesi di Locri-Gerace, ha visto come relatori: monsignor Francesco Oliva, Vescovo di Locri Gerace; la dottoressa Mariateresa Fragomeni, Sindaco di Siderno; Arturo Rocca, Presidente dell’Osservatorio Ambientale di Siderno; Celeste Giovannini, segretario regionale MASCI.

AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’ - Incipit - sistema comunicazione

È stato un incontro molto partecipato che ha fornito spunti di confronto e riflessione sulla questione ambientale che ci interroga personalmente e come comunità.

“…Se desideriamo affrontare con serietà il tema dell’ambiente, ha affermato Cinzia Docile nell’introdurre la serata – se vogliamo cambiare rotta, custodire la casa comune, dobbiamo essere sostenuti dalla giusta sensibilità verso il creato che è insieme percorso e meta. Solo se la visione sarà proiezione della nostra consapevolezza di essere creature in cui è impressa una dignità incancellabile, creature votate alla bellezza, potremo probabilmente farcela”.

AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’ - Incipit - sistema comunicazione

Il Vescovo ha richiamato l’attenzione sui corretti stili di vita che come creature di Dio dovremmo mantenere nei confronti del Creato e della casa Comune, più volte richiamati da Papa Francesco nella sua Enciclica Laudato Si’. Mons. Oliva ha inoltre posto l’accento sulla sobrietà che il Popolo Santo di Dio dovrebbe mantenere in occasione delle celebrazioni dei sacramenti (Battesimo, Matrimonio, Cresima), senza eccedere nei festeggiamenti e negli sprechi dettati dal consumismo.

AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’ - Incipit - sistema comunicazione

Il Sindaco Mariateresa Fragomeni ha posto l’accento sulle difficoltà che l’amministrazione incontra nella salvaguardia e la cura del territorio e sull’importanza di un’azione coesa e congiunta con le associazioni che possono dare una grossa mano nella sensibilizzazione di tutte le fasce d’età. Arturo Rocca con un intervento appassionato e puntuale, pur puntualizzando la situazione critica delle nostre risorse ambientali, si è dimostrato ottimista e fiducioso per il futuro, rivolgendo un sorriso ed un pensiero felice alle giovani generazioni che vede più sensibili, e probabilmente risolutive, riguardo le problematiche ambientali. Celeste Giovannini, infine, ha evidenziato l’importanza dell’azione associativa per la salvaguardia e la cura del creato confermando il ruolo primario dell’educazione e la sensibilizzazione degli adulti verso le emergenze ambientali.

AL GRIDO ECOLOGIA INTEGRALE IL MASCI SIDERNO FA IL PUNTO SULLA TUTELA AMBIENTALE E LA BIODIVERSITA’ - Incipit - sistema comunicazione

Le attività sono proseguite Sabato 22 ottobre presso la villa comunale di Siderno, dove si è svolta la Santa Messa Laudato Sì, concelebrata da don Giuseppe De Pace, parroco della Chiesa di Santa Maria dell’Arco e da don Bruno Cirillo parroco della Chiesa di Santa Maria di Portosalvo. Durante la celebrazione, animata dal MASCI e dall’AGESCI di Siderno, è stato lanciato l’appello: “Non disarmiamo la sostenibilità con la quale il MASCI vuole riportare  il tema dell’ecologia integrale all’attenzione di tutti e in particolar modo all’attenzione delle forze politiche, perché assumano i provvedimenti necessari e valorizzino le recenti modifiche costituzionali che insieme alla tutela ambientale e delle biodiversità si preoccupano delle generazioni future”. Al termine della Messa il MASCI ha piantato, nella Villa Comunale 2 piante di Gelsomino, come segno della giornata del creato ed in ricordo del già Magister della Comunità recentemente scomparso, Franco Archinà.

© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.