Skip to main content

π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery)

By 18/10/2022News5 min read
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione

Che la Locride avesse un gran cuore lo sapevamo tutti e questa Γ¨ l’ennesima conferma che la comunitΓ  Γ¨ solidale e sensibile, centrando appieno l’obiettivo e raccogliendo circa 4.000 euro e altri sono i contributi che stanno ancora pervenendo a sostegno dell’iniziativa β€œLocri in rosa” nell’ambito della campagna nazionale di sensibilizzazione alla prevenzione nella lotta contro il tumore al seno β€œOttobre in rosa”.

I partecipanti alla giornata di eventi per la raccolta fondi a sostegno della battaglia contro il tumore al seno hanno accolto circa € 4.000,00 a favore del reparto di Oncologia di Locri

La giornata ha preso il via con i saluti dell’Amministrazione comunale di Locri, con il sindaco Giovanni Calabrese che si Γ¨ complimentato con gli organizzatori, ringraziando tutti per il sostegno a favore di una causa cosΓ¬ importante, e l’Assessore alle Politiche sociali e Pari opportunitΓ  Domenica Bumbaca che ha coadiuvato il team nell’organizzazione e ha promosso varie attivitΓ . Presenti il referente Calabria dell’associazione β€œAngela Serra”, dottor Attilio Gennaro, amministratori locali, come il sindaco di Sant’Ilario dello Ionio Giuseppe Monteleone (che in rappresentanza del comune ha portato un contributo per la raccolta fondi) e il consigliere metropolitano Rudi Lizzi. Β«Un ringraziamento a tutti per aver dato il valore che merita a una causa cosΓ¬ importante e nobile, per aver portato in campo solo sorriso, sana competizione e in piazza tanta solidarietΓ . Viva il Sud, quello sano, che sa entusiasmare, coinvolgere e creare rete, sempre convinta che solo insieme si possono raggiungere i risultati piΓΉ belliΒ» dice Sarah Glioti, che ha diretto il team di donne volontarie che hanno organizzato il β€œPadel in rosa”, evento socio-sportivo che ha riscosso enorme successo, vinto dalla coppia di atleti Giuseppe Novembre e Katia Femia.  Grande partecipazione anche da tutti i commercianti, che hanno allestito di rosa le vetrine della cittΓ , e da parrucchieri, bar, ristoranti e pasticcerie. La kermesse, seguita β€œon air” da Studio54 network che ha intrattenuto per dodici ore i numerosissimi presenti, ha dato spazio alle attivitΓ  sportive con il torneo padel su tutti i campi di Locri, Maritimo, Sporting Oasi Club, Garden tennis club disponibili e sostenitori dell’evento; spazio alla pallacanestro, pallavolo, calcio, e poi gimkana, danza con le scuole del territorio, yoga, fitness, zumba, social dance, animazione per bambini ed intrattenimento. Sul lungomare, con la Nosside illuminata di rosa, impreziosito dalla bellezza dalle opere messe in mostra da artisti locali o donate per la riffa di beneficenza, sono giunte migliaia di persone spinte dalla volontΓ  di donare e sostenere una causa importante.

Vero motore della giornata la solidarietΓ  che ha portato a una raccolta fondi di oltre 4.000 euro, a dimostrazione della generositΓ  della Locride che ancora oggi sta contribuendo (il dato certo dell’intera manifestazione verrΓ  comunicato nei prossimi giorni). Momenti emozionanti e toccanti, ricordando tante donne che ci hanno lasciato, come la maestra Giusy, alla quale gli alunni del plesso De Amicis hanno dedicato un pensiero condiviso con le figlie e la famiglia, e la dottoressa Marianna Severo, scomparsa pochi giorni fa. Ai microfoni di Studio 54 Network gli interventi dei medici: lo sport Γ¨ stato veicolo per trasmettere un messaggio importante sulla prevenzione, ha ribadito la dottoressa dietista Gabriella Barreca, mentre delle donne, dell’educazione alla prevenzione e delle cure hanno parlato la psicoterapeuta Silvia Femia e la ginecologa Barbara Circosta. Il dottore Condemi, responsabile del reparto di Oncologia dell’Ospedale di Locri, ha detto: Β«Oggi abbiamo strumenti diversi per trattare le patologie sia dal punto di vista preventivo che con le nuove terapie. L’integrazione tra radioterapia, chirurgia e oncologia consente cure eccellenti anche a Locri, non Γ¨ necessario andare fuori. Ma Γ¨ necessario un maggiore sforzo per avere un’organizzazione ottimale. È vero che mancano i medici ma alla base manca l’organizzazione, come in molti reparti, ed Γ¨ questo che chiediamo al Governo. Una migliore organizzazione e una piΓΉ efficiente struttura operativa alleggerirebbero i tempi di attesa e aiuterebbero i pazienti, che hanno necessitΓ  di servizi, ad affrontare in maniera diversa la propria malattia. Ringrazio la mia equipe che lavora da vent’anni e continua a garantire servizi e cure e non siamo certamente secondi a nessuno, ma ci formiamo e lavoriamo assiduamente per garantire il meglio supportando i pazienti, cercando di allontanare la diffidenza e conquistando la loro fiduciaΒ». Il dottor Attilio Gennaro, referente Calabria dell’associazione, ha dichiarato: Β«Un ringraziamento al Comune di Locri e ai volontari. Una giornata con duplice funzione. La prima dedicata al valore dello screening e diagnosi precoce, che ha aiutato a diminuire la mortalitΓ  per tumore alla mammella, dall’altra la raccolta fondi del nuovo progetto NOLE (nuova oncologia Locri Epizefiri), affinchΓ© le persone possano curarsi a casa, con intorno il mare. In questa giornata lo abbiamo fatto con lo sport perchΓ© aiuta a stare meglio e a comprendere quanto sia importante una sfida. Sono veramente soddisfatto anche per il lavoro immane fatto dai volontari che hanno dimostrato gran cuore ed entusiasmo e la risposta della comunitΓ  Γ¨ stata eccellenteΒ». Un grande sforzo corale, quello del gruppo di volontarie della Locride, Sarah, Antonietta, Giorgia, Stefania, Rosalba, Francesca, Elisabetta, Milena, Francesca, Maria Teresa, Domenica, Gisella, Annamaria, Isabella, Gabriella, Teresa, Angela, Tiziana, Letizia e Tania, che, instancabili, con competenza e cuore, hanno messo in moto e guidato la grande macchina organizzativa accompagnate dalla segreteria dell’associazione. A supporto, con il proprio contributo, anche l’agenzia Comunikal. La Sezione della Locride dell’Associazione β€œAngela Serra” per la Ricerca sul Cancro ha preso l’impegno di elaborare, a proprie spese, un progetto per la realizzazione, all’interno dell’Ospedale di Locri, di un’area di circa 1000 mq da mettere a disposizione dell’Oncologia, per consentire ai cittadini che ne hanno necessitΓ  di potersi curare in ambienti accoglienti e funzionali. L’Associazione vorrebbe anche farsi carico dei costi per la realizzazione completa dell’opera. Per realizzare questo obiettivo, che al momento Γ¨ solo un sogno, c’è bisogno del sostegno convinto di tutta la comunitΓ  della Locride. Per gli amici che non hanno ancora avuto modo di contribuire a sostenere la causa e vogliono farlo l’IBAN Γ¨: IT28E0538712900000000584553 intestato a Associazione β€œAngela Serra”. Causale: Padel in rosa 16 ottobre 2022.

(Fotogallery)

π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione
π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ: 𝗨𝗑 𝗖𝗨𝗒π—₯π—˜ π—šπ—₯π—”π—‘π——π—˜ 𝗔 𝗙𝗔𝗩𝗒π—₯π—˜ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—Ÿπ—’π—§π—§π—” π—”π—Ÿ 𝗧𝗨𝗠𝗒π—₯π—˜ π—”π—Ÿ π—¦π—˜π—‘π—’ (Fotogallery) - Incipit - sistema comunicazione

Β© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.