Skip to main content

𝐋𝐄 πƒπŽπππ„ πƒπ„π‹π‹β€™π€πŒπŒπˆππˆπ’π“π‘π€π™πˆπŽππ„ π‚πŽπŒπ”ππ€π‹π„ πƒπˆ π’πˆπƒπ„π‘ππŽ 𝐃𝐀𝐋𝐋𝐀 𝐏𝐀𝐑𝐓𝐄 πƒπ—œ π—€π—¨π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—˜ πˆπ‘π€ππˆπ€ππ„

By 02/10/2022News2 min read
𝐋𝐄 πƒπŽπππ„ πƒπ„π‹π‹β€™π€πŒπŒπˆππˆπ’π“π‘π€π™πˆπŽππ„ π‚πŽπŒπ”ππ€π‹π„ πƒπˆ π’πˆπƒπ„π‘ππŽ 𝐃𝐀𝐋𝐋𝐀 𝐏𝐀𝐑𝐓𝐄 πƒπ—œ π—€π—¨π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—˜ πˆπ‘π€ππˆπ€ππ„ - Incipit - sistema comunicazione

Non hanno aspettato tempo. Hanno subito sentito il dovere di fare una scelta. Di schierarsi e far sentire la loro opinione. Le donne facenti parte dell’Amministrazione Comunale di Siderno si sono subito dette convinte che bisognava far conoscere il proprio pensiero. Cercare di sensibilizzare il piΓΉ possibile altre donne. Bisognava anche gridare basta alla libertΓ  negata alle donne iraniane. Ogni giorno, in qualsiasi momento la protesta aumenta e sempre di piΓΉ aumenta la partecipazione. β€œDonne. Vita. LibertΓ β€œ. La nuova rivoluzione in Iran va avanti, e a portarla avanti sono proprio le donne. Giovani donne. Studentesse che sfidano i kalasnikov. Intanto, nel pugno di ferro della repressione anche la libertΓ  d’espressione, con 20 giornalisti – tra cui la fotoreporter Yalda Moaiery (resa famosa da una foto delle proteste del novembre 2019) – arrestati dalle forze dell’ordine, mentre il dissenso popolare verso il governo di Ebrahim Raisi non accenna a fermarsi.

Le donne dell’Amministrazione Comunale di Siderno fanno sapere che loro sono con le donne che cercano la libertΓ .

“Noi siamo con le donne che cercano libertΓ ! CiΓ² che sta succedendo – scrivono il Sindaco Mariateresa Fragomeni; l’Assessore alle Pari OpportunitΓ  Francesca Lopresti; l’Assessore ai Lavori Pubblici Maria Teresa Floccari. Le Consigliere: Giusy Massara; Martina Bizzantini; Maria Elvira Brancati; Anna Maria FelicitΓ , Vittoria Luciano – in IRAN Γ¨ aberrante. L’Amministrazione Comunale di Siderno si stringe al dolore delle giovani donne iraniane contro le inaccettabili violenze e assurdi omicidi e si unisce alla protesta pacifica lanciata dalla Triennale di Milano. Un piccolo gesto che significa tanto: una ciocca per rivendicare i capelli al vento che le donne iraniane non possono avere senza essere punite.

Per questo motivo, – continua la nota fatta pervenire alla stampa -tutte le donne che vogliono manifestare solidarietΓ  alla resistenza pacifica delle iraniane, possono farlo donando una ciocca dei loro capelli, legata con un filo, depositandola presso il Palazzo Comunale, Ufficio Pari OpportunitΓ , negli orari di apertura al pubblico, da lunedΓ¬ 3 ottobre e fino a giovedΓ¬ 6 ottobre (Per info contattare il numero 0964345279)

Proprio come l’atto coraggiosamente compiuto dalle donne iraniane nelle piazze delle principali cittΓ .

I parrucchieri che vorranno aderire all’iniziativa potranno contattare l’ufficio.

Le ciocche – concludono le donne dell’Amministrazione sidernese -raccolte verranno, in seguito, consegnate al Consolato Generale della Repubblica Islamica dell’Iran in segno di protesta”.

La nota diffusa si conclude con il motto che le donne iraniane gridano: DONNA – VITA – LIBERTΓ€

𝐋𝐄 πƒπŽπππ„ πƒπ„π‹π‹β€™π€πŒπŒπˆππˆπ’π“π‘π€π™πˆπŽππ„ π‚πŽπŒπ”ππ€π‹π„ πƒπˆ π’πˆπƒπ„π‘ππŽ 𝐃𝐀𝐋𝐋𝐀 𝐏𝐀𝐑𝐓𝐄 πƒπ—œ π—€π—¨π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—˜ πˆπ‘π€ππˆπ€ππ„ - Incipit - sistema comunicazione

Β© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.