Skip to main content

π—œπ—‘π—”π—¨π—šπ—¨π—₯𝗔𝗧𝗔 𝗣π—₯π—˜π—¦π—¦π—’ π—Ÿπ—” π——π—œπ—’π—–π—˜π—¦π—œ π——π—œ π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ – π—šπ—˜π—₯π—”π—–π—˜ π—Ÿπ—” π—–π—’π— π—¨π—‘π—œπ—§π—”β€™ 𝗣π—₯π—’π—£π—˜π——π—˜π—¨π—§π—œπ—–π—”

By 21/09/2022News3 min read
π—œπ—‘π—”π—¨π—šπ—¨π—₯𝗔𝗧𝗔 𝗣π—₯π—˜π—¦π—¦π—’ π—Ÿπ—” π——π—œπ—’π—–π—˜π—¦π—œ π——π—œ π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ – π—šπ—˜π—₯π—”π—–π—˜ π—Ÿπ—” π—–π—’π— π—¨π—‘π—œπ—§π—”β€™ 𝗣π—₯π—’π—£π—˜π——π—˜π—¨π—§π—œπ—–π—” - Incipit - sistema comunicazione
π—œπ—‘π—”π—¨π—šπ—¨π—₯𝗔𝗧𝗔 𝗣π—₯π—˜π—¦π—¦π—’ π—Ÿπ—” π——π—œπ—’π—–π—˜π—¦π—œ π——π—œ π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ – π—šπ—˜π—₯π—”π—–π—˜ π—Ÿπ—” π—–π—’π— π—¨π—‘π—œπ—§π—”β€™ 𝗣π—₯π—’π—£π—˜π——π—˜π—¨π—§π—œπ—–π—”

Presso il Seminario vescovile di Locri, Γ¨ stata inaugurata ufficialmente la ComunitΓ  propedeutica della Diocesi di Locri-Gerace.

Il Cammino propedeutico, Voluto dal Vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, Mons. Francesco Oliva, Γ¨ un percorso che vede impegnati, per questo anno, nel discernimento vocazionale, due giovani.

La nuova ComunitΓ  Γ¨ stata affidata ad un Responsabile, nella persona di don Antonio Peduto, il quale nel presentare il nuovo percorso diocesano ha arguito che Β«l’anno propedeutico Γ¨ un tempo di grazia che il Signore concede a quanti vogliono riflettere ed interrogarsi sul proprio vissuto, sulle proprie scelte. È un tempo in cui prendere confidenza con gli spazi che abitiamo, con i luoghi predisposti per questo percorso; un tempo da vivere insieme, in comunitΓ , in modo da aiutare quanti sono orientati non solo al Seminario ma ad un discernimento vocazionale integrale, ad abbracciare, dopo aver raggiunto una certa maturitΓ , consapevolmente, la successiva vita sacerdotale o quella il Signore vorrΓ  per ciascunoΒ».

Nel corso dell’incontro Γ¨ stato precisato che questo Cammino Γ¨ suddiviso in tre tappe in modo da avere un ingresso graduale e un impatto differente della vita comunitaria che caratterizza i Seminari. Inoltre sono stati presentati tutti coloro che collaboreranno in questo percorso: le suore, i docenti che non si limiteranno semplicemente a fornire nozioni, ma a creare relazioni, ascoltare le esigenze di questi due giovani. Le materie previste sono: 1. Nozioni di filosofia, affidata al Rev. do Sac. don Fabrizio Cotardo; 2. Lingua italiana, affidata alla Prof. ssa Mariantonietta Pelle; 3. Lingua latina, affidata alla Prof.ssa Silvana Pollichieni; 4. Lingua greca, affidata al Rev.do Sac. don Bruno Cirillo. Ai docenti si affiancherΓ  anche la figura di una psicologa che terrΓ  alcuni incontri personali con i due giovani in modo da poter delineare, cosΓ¬ come previsto dalla Ratio fundamentalis del Dicastero per il Clero, un profilo della personalitΓ .

Lo stesso don Peduto nel presentare queste figure di supporto ha sottolineato Β«come la figura di sacerdoti, e di laici impegnati, al di lΓ  delle competenze e della professionalitΓ  di ciascuno, possa essere per i giovani prossimitΓ  e sostegno nel cammino che hanno intrapresoΒ».

Oltre alla formazione umana ed intellettuale, grande spazio Γ¨ dato alla formazione spirituale: sono presenti momenti di preghiera comunitaria, come la Celebrazione Eucaristica e la recita della Liturgia delle ore; oltre che momenti di preghiera e relazioni personali con il Signore.

π—œπ—‘π—”π—¨π—šπ—¨π—₯𝗔𝗧𝗔 𝗣π—₯π—˜π—¦π—¦π—’ π—Ÿπ—” π——π—œπ—’π—–π—˜π—¦π—œ π——π—œ π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ – π—šπ—˜π—₯π—”π—–π—˜ π—Ÿπ—” π—–π—’π— π—¨π—‘π—œπ—§π—”β€™ 𝗣π—₯π—’π—£π—˜π——π—˜π—¨π—§π—œπ—–π—” - Incipit - sistema comunicazione

Altro aspetto fondamentale Γ¨ quello della formazione pastorale. Difatti i ragazzi abiteranno le loro Parrocchie e, con l’aiuto e il supporto dei loro parroci, vivranno a pieno la loro vita e quella dei movimenti che le caratterizzano.

Al termine dell’incontro vi Γ¨ stata la Celebrazione eucaristica nella Cappella maggiore del Seminario diocesano presieduta da Mons. Oliva, il quale, nel corso della sua Omelia, ha sottolineato l’importanza della preghiera quotidiana per le vocazioni: Β«pregare per le vocazioni sacerdotali diviene un modo per presentare al Signore quanto sta particolarmente a cuore alla nostra Chiesa. È un impegno che tocca tutti, a cominciare da me Vescovo che ne sono il primo responsabileΒ». Il Vescovo ha poi continuato: Β«Si sensibilizzi la ComunitΓ  a sentire il bisogno di pregare per le vocazioni, sapendo che la preghiera perseverante possiede in sΓ© tanta forza ed il Signore non mancherΓ  di ascoltarciΒ».

Ad accompagnare questo momento di incontro e di preghiera vi erano le diverse realtΓ  della Diocesi, a partire dagli Scout (AGESCI) della Parrocchia della Cattedrale di Locri, insieme al loro Parroco don Fabrizio Cotardo; erano presenti don Giuseppe Raco e Mons. Francesco LaganΓ , sacerdoti anziani che vivono in Seminario e che, con la loro saggezza, e la loro preghiera, sostengono la nostra ComunitΓ ; le Suore del Seminario, del Cuore Immacolato di Maria e le Ancelle Parrocchiali dello S. Santo; i Docenti che collaboreranno a questa iniziativa, i familiari, i ragazzi che partecipano mensilmente ai weekend vocazionali e quanti hanno desiderato partecipare e far sentire la loro vicinanza alla Chiesa di Locri-Gerace in questa nuova iniziativa che interessa tutti, nessuno escluso.

π—œπ—‘π—”π—¨π—šπ—¨π—₯𝗔𝗧𝗔 𝗣π—₯π—˜π—¦π—¦π—’ π—Ÿπ—” π——π—œπ—’π—–π—˜π—¦π—œ π——π—œ π—Ÿπ—’π—–π—₯π—œ – π—šπ—˜π—₯π—”π—–π—˜ π—Ÿπ—” π—–π—’π— π—¨π—‘π—œπ—§π—”β€™ 𝗣π—₯π—’π—£π—˜π——π—˜π—¨π—§π—œπ—–π—” - Incipit - sistema comunicazione

Β© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.