Skip to main content

FINALMENTE IL CINEMA ALL’APERTO FA BOOM

By 31/07/2022Cultura, News, Sociale2 min read
FINALMENTE IL CINEMA ALL’APERTO FA BOOM - Incipit - sistema comunicazione

Sarà la paura Covid. Sarà l’effetto estate ma, il cinema all’aperto è ritornato di moda. Buon indotto economico negli anni 70/80 adesso le arene estive, trasformate in grande palco cinematografico stanno sempre più occupando le serate degli italiani. L’obbiettivo è quello di recuperare il rapporto con il pubblico, in molti casi da riacciuffare letteralmente prima di perderlo definitivamente appresso alla comodità dello streaming.

FINALMENTE IL CINEMA ALL’APERTO FA BOOM - Incipit - sistema comunicazione

Le arene estive, nei luoghi di vacanza, sono un classico anche in Italia ma soprattutto del passato, la novità che si è fatta largo in questi ultimi anni riguarda le arene cittadine, finanziate in parte con i soldi delle amministrazioni locali o regionali. Ma farle non vuol dire riempirle. Nell’estate rovente del 2022 guardare cinema, restaurato dal passato, seminuovo o anche nuovissimo dell’ultima stagione, in poltroncine all’aperto, su sedie a sdraio o seduti a gambe incrociate sul prato sembra essere diventato un modo per tornare ad affascinarsi al linguaggio potente della settima arte in un modo diverso, ritrovando quella socialità, quella condivisione che abbiamo sempre riferito al cinema in sala. Solo a Roma se ne contano oltre 40, molte nuove come Scena – Cinema lungo il Tevere che ha ospitato da Garrone a Virzì o Il cinema al Parco degli Acquedotti. A trainare le arene e l’incredibile partecipazione di questa stagione è anche un altro fattore: spesso le proiezioni sono accompagnate da dibattiti, presentazioni di registi o attori e anche questo ‘sì il dibattito sì’ marca la differenza e fa rinnamorare il pubblico e consolidare l’impressione che in crisi non è certo il rapporto tra il pubblico e il cinema, il suo linguaggio affascinante, complesso, sempre diverso ma piuttosto la modalità con cui lo si guarda. E il rinnovamento delle sale, un loro ripensamento, sembra più che mai indispensabile guardando a settembre quando arriveranno finalmente i nuovi film disponibili: più accoglienti, più moderne, magari con politiche che avvicinino le famiglie con i prezzi.

© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.