Skip to main content

STIGNANO CELEBRA LA SUA STORIA CON IL NOVECENTENARIO DELL’ANTICO CASALE

By 24/07/2022News, Sociale2 min read
STIGNANO CELEBRA LA SUA STORIA CON IL NOVECENTENARIO DELL’ANTICO CASALE - Incipit - sistema comunicazione

Inizia oggi a Stignano il primo di tre incontri progettati dal Circolo di Studi Storici “Le Calabrie”, per conto del Comune di Stignano e del sindaco Giuseppe Trono, con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria.

Il Circolo, che conta oltre 70 soci sparsi in tutta la Calabria ed è presieduto da Marilisa Morrone, ha stipulato con il Comune di Stignano un protocollo d’intesa per l’organizzazione di eventi culturali e in particolare per le celebrazioni del Novecentenario della prima attestazione documentaria dell’antico casale di Stilo, datata al 1121. Il progetto dei convegni, già programmati per il periodo ottobre 2021-ottobre 2022 ma mai realizzati nei mesi scorsi a causa della pandemia, prevede tre incontri di studio sulla città e il territorio inseriti nel contesto più ampio della Calabria di età medievale e moderna.

STIGNANO CELEBRA LA SUA STORIA CON IL NOVECENTENARIO DELL’ANTICO CASALE - Incipit - sistema comunicazione

Gli incontri saranno così articolati: il primo si svolgerà il 24 luglio alle ore 20,45 e tratterà di temi inerenti storia religiosa del territorio, arte,personaggi di Stignano; il secondo si svolgerà il 30 luglio alle ore 19,00 e tratterà in generale di temi inerenti il territorio di Stilo in età medievale, lo status dei “casali” in età moderna, la società e la storia di Stignano in età moderna.

Nel corso di questo secondo incontro si scopriranno importanti novità sulle origini del casale di Stignano. Un terzo convegno si svolgerà in autunno, con mostra annessa, e avrà come tema le ricerche sull’urbanistica e i palazzi di Stignano condotti dagli studenti Dipartimento P.A.U. dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria diretti dalla prof.ssa Francesca Martorano.

I relatori dei tre incontri, che si possono leggere sulla locandina, saranno studiosi di primo piano, molti dei quali soci cultori del Circolo, che porteranno dati nuovi e interessanti sulla storia di Stignano inserita nel più ampio contesto del territorio di Stilo e della Calabria meridionale. Il 30 luglio sarà presente la prof.ssa Vera von Falkenhausen, un vero e proprio monumento vivente della paleografia e della storiografia bizantina e normanna dell’Italia meridionale. Sarà proprio lei a comunicare le importanti novità, avendo integralmente trascritto una pergamena greca che contiene notizie del tutto inedite per il territorio di Stilo in un periodo particolare, a cavallo tra l’età bizantina e l’età normanna.

© Incipit sistema comunicazione

designed by MM design & comunicazione.